Jump to content (skip navigation)
 
 

Settenote

Giornata Porte Aperte

Cresce la voglia di musica. Il 27 e il 28 settembre la scuola di musica Settenote vi invita al Week-end a porte aperte. Cliccate sul link

-->

"Ci sono due modi di vivere la nostra vita.
                               Uno è come se nulla fosse un miracolo.
       L'altro è come se tutto fosse un miracolo"

Albert Einstein

CHE COS' E' QUESTO MAGICO MEZZO ESPRESSIVO CHE CI COMMUOVE, CI INCANTA, CI DA' ENERGIA E CI GUARISCE….?

In un attimo la musica può risollevare la nostra anima. Risveglia in noi lo spirito di preghiera, la compassione e l'amore. Sgombra la nostra mente ed è risaputo che ci rende più ricettivi. La musica può far volare via la nostra tristezza. Fa affiorare ricordi di amori perduti o di amici scomparsi. Al suono della musica il bambino che è in noi gioca, il monaco prega, la fanciulla danza e l'eroe supera ogni ostacolo. La musica aiuta il paziente che ha perso la parola a ritrovare il linguaggio e la capacità di esprimersi. La musica è un luogo sacro, una cattedrale così maestosa che in essa possiamo percepire la magnificenza dell'universo, e trovare contemporaneamente un riparo così semplice e intimo che nessuno di noi può sondarne i segreti più profondi. La musica aiuta le piante a crescere, disturba i nostri vicini, fa addormentare i bambini e fa marciare gli uomini alla guerra. La musica può incantare governanti e nazioni, ammaliare e placare, resuscitare e trasformare. Eppure è più di tutto questo. E' l'insieme dei suoi della terra e del cielo, delle maree e delle tempeste. E' l'eco di un treno in lontananza, è il risuonare dei colpi di un carpentiere al lavoro. Dal primo grido di vita all'ultimo respiro, dal battito del nostro cuore ai voli della nostra immaginazione, siamo avvolti da suoni e da vibrazioni in ogni istante della nostra vita. La musica è il primo respiro della creazione stessa, il linguaggio degli angeli e degli atomi, la materia di cui alla fin fine sono fatti la vita e i sogni, le anime e le stelle.


Dal libro: "L'effetto Mozart" DON CAMPBELL
(ESPERTO MONDIALE NEL CAMPO DELLE RELAZIONI TRA MUSICA E BENESSERE)

Da più di 50 anni Yamaha è impegnata nello sviluppo di corsi musicali destinati ad allievi di tutte le età. Questi corsi si sono sviluppati nelle Scuole Musicali Yamaha di tutto il mondo.

La prima Scuola di Musica Yamaha fu aperta nel 1954 in Giappone. Attualmente più di 600.000 allievi studiano, sotto la guida di più di 20.000 insegnanti in 6.000 scuole musicali di tutto il mondo.

Yamaha si augura di potere contribuire allo sviluppo delle attitudini musicali di ciascuno, a partire dalla prima infanzia, attraverso una vasta e ricca scelta di proposte musicali e un continuo supporto allo sviluppo del programma didattico.

Fin dall’inizio, l’idea è stata quella di fare crescere il talento musicale di ciascun individuo, di svilupparlo ulteriormente e di promuoverlo attraverso una varietà di proposte educative.

Nel 1996 abbiamo iniziato la nostra attività con la Yamaha Music School per darvi la possibilità di studiare la musica in un ambiente confortevole.